Come ottenere il visto russo e la lettera d'invito

Per entrare sul territorio della Federazione Russa gli stranieri hanno bisogno del visto russo. Fanno eccezione i cittadini dei paesi, con i quali la Federazione Russa ha firmato un accordo del regime senza visti.

Il visto russo è un documento che viene incollato al Suo passaporto e permette di rimanere sul territorio di Russia durante un certo periodo di tempo. Nel visto vengono indicati le date d'arrivo e di partenza, l'informazione riguardante il viaggio e i dati anagrafici. In alcuni casi viene attaccata anche la fotografia. Il visto è rilasciato dalle Ambasciate o/e dai Consolati della Russia.

Per ottenere il visto russo è necessaria la lettera d'invito (oppure il supporto visto). L'invito può essere concesso dall'organizzazione russa che possiede il numero di riferimento speciale, accreditato dal Ministero degli Affari Esteri. L'informazione completa relativa ai documenti necessari per ottenere il visto russo viene fornita dal consolato della Federazione Russa nel Suo paese (l'elenco dei documenti necessari può essere diverso a seconda del paese). La lista dei Consolati della Federazione Russa.

Ottenere la lettera d'invito. Pagamento online. L'ordine richiederà solo 5 minuti!

I tipi dei visti Russi

Per scegliere il necessario tipo del visto russo bisogna decidere per quanto tempo vorrebbe rimanere sul territorio di Russia e qual'è lo scopo della visita. Se Lei progetta di lasciare il territorio di Russia e tornare entro la data di scadenza del suo visto, anche quel fatto è importante per scegliere il tipo necessario del visto. Qua sotto può trovare le descrizioni e condizioni dell'ottenimento dei principali tipi del visto Russo inoltre le regole per un deposito della domanda di visto. .

  • Il Visto Turistico

    Il visto più facile da ottenere e quello che costa di meno è il visto turistico. Questo visto permette di entrare in territorio della Russia una volta e dà la possibilità di rimanerci durante il periodo fino a 30 giorni. I documenti per fare il visto turistico (la lettera d'invito ufficiale e il voucher) possono essere mandati via fax oppure in forma di scansione nella maggior parte dei consolati della Russia. Però, i cittadini degli alcuni paesi sono obbligati a presentare in alcuni consolati gli originali delle lettere d'invito. Si prega di chiedere informazioni riguardanti la presentazione dei documenti in consolato o ambasciata russa più vicini.

    Offriamo il pacchetto completo dei documenti per fare la domanda del visto turistico.

  • Il visto privato

    Il termine del visto privato - 90 giorni. È un tipo di visto per le persone che vogliono visitare i parenti o gli amici residenti in Russia. Di solito, l'invito per un visto di tale tipo si ottiene dalle persone private senza aiuto degli intermediari. La lettera d'invito ufficiale per un visto privato viene fornita dal Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa oppure dalla sua rappresentanza ufficiale. Servizio di Migrazione. L'originale della lettera d'invito viene presentata insieme alla domanda del visto privato.

  • Il visto affari

    Il visto affari (commerciale) è valido per 90 giorni, sei mesi oppure un anno. Il visto permette di fare business in Russia senza dover impiegare i lavoratori a tempo pieno. Il visto d'affari può essere per un ingresso singolo, ingresso doppio o ingresso multiplo al territorio di Russia. Nonostante quanto precede, gli stranieri che entrano nel paese con il visto d'affari possono soggiornare sul territorio della Russia non più di 90 giorni per ogni periodo di 6 mesi. Quindi, se ha intenzione di ingaggiarsi al lavoro a tempo pieno, prima è necessario verificare, se il Suo datore di lavoro possiede la licenza per emettere il visto d'affari.

    Molto probabilmente, durante il deposito della domanda di visto dovrà presentare l'originale della lettera d'invito. In alcuni casi la lettera d'invito può essere mandata via Telex al dipartimento del consolato in quale ha depositato la domanda. Per ottenere l'informazione più precisa è necessario rivolgersi in consolato o ambasciata russa più vicina.

    Offriamo il pacchetto completo dei documenti per fare la domanda del visto d'affari. Ci mandi, per cortesia, la Sua richiesta alla e-mail: support@ivisa.ru

  • Il visto di transito

    Il visto di transito viene rilasciato per il viaggio al terzo paese attraverso il territorio della Federazione Russa. Se Lei viaggia in aereo, e sta in Russia per un periodo meno di 24 ore e non pianifica di lasciare l'aeroporto - non Le serve il visto russo. In tutti gli altri casi è necessario fare la domanda per il visto di transito. Di solito, il visto di transito viene dato per un periodo di 3 giorni nel caso del viaggio in aereo e per un periodo di 10 giorni nel caso del viaggio in treno.


Regime senza visti con la Russia

I paesi, cittadini dei quali possono entrare in territorio della Russia senza visti, sono divisi in quattro gruppi. Per ciascuno dei gruppi ci sono le richieste e i limiti diversi per la durata del soggiorno sul territorio della Russia. Anche se non ha bisogno di un visto per entrare in territorio della Russia, avrà comunque bisogno di un passaporto che è valido almeno sei mesi dalla data della Sua partenza prevista. Probabilmente avrà anche bisogno degli altri documenti ufficiali. Si noti che, nonostante il fatto che non abbia bisogno di un visto per entrare in territorio della Russia, è ancora necessario registrarsi al Servizio Federale di Migrazione all'arrivo.


  • Gruppo 1

    I cittadini dei paesi CSI (La Comunità degli Stati indipendenti) hanno il diritto di rimanere sul territorio della Federazione Russa per un periodo fino a 90 giorni senza visto.

    Paesi: Armenia, Azerbaigian, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan, Moldavia, Tagikistan, Turkmenistan, Ucraina, Uzbekistan.

  • Gruppo 2

    I cittadini di questi paesi hanno il diritto di rimanere sul territorio della Federazione Russa senza visto per un periodo fino a 90 giorni durante ogni periodo di 180 giorni a condizione che loro non siano impegnati in alcuna attività commerciale o lavoro durante il loro soggiorno in Russia.

    Paesi: Argentina, Brasile, Cile, Colombia, Israele, Nicaragua, Perù, Venezuela.

  • Gruppo 3

    I cittadini di questi paesi hanno il diritto di rimanere sul territorio della Federazione Russa senza visto per un massimo periodo di 30 giorni. Non hanno il diritto di lavorare sul territorio della Russia.

    Paesi: Cuba, Montenegro, Serbia (con il passaporto biometrico), Thailandia, Hong Kong (fino a 14 giorni).

  • Gruppo 4

    Anche i cittadini dei Paesi Balcani possono rimanere sul territorio della Russia senza visto per un massimo periodo di 30 giorni. Tuttavia, devono disporre di documenti di viaggio (conferma ufficiale e voucher) o di un invito ufficiale del Servizio di Migrazione.

    Paesi: Bosnia ed Erzegovina, Croazia, Macedonia.

    Se Lei viaggia a San Pietroburgo su una nave da crociera per un massimo periodo di 72 ore, oppure con i traghetti da Stoccolma, Helsinki e Tallinn - non ha bisogno del visto (a condizione che dorma sulla nave e sia accompagnato da una guida professionale).

Carta di migrazione

Quando si entra nel territorio della Federazione Russa, è necessario completare la carta di migrazione. Avendo un visto, nella carta di migrazione si indica l'informazione riguardante il visto. Al momento dell'arrivo al punto di destinazione sul territorio della Federazione Russa, la carta di migrazione viene presentata alla persona ospitante (amministratore dell'albergo, proprietario dell'appartamento privato, ecc.), responsabile per la registrazione.

L'arrivo dei cittadini stranieri nel territorio della Federazione Russa deve essere notificato nel dipartimento locale del Servizio Federale di Migrazione in primi sette giorni lavorativi dal momento d'arrivo. Queste azioni vengono svolte dalla parte ospitante (albergo, proprietario dell'appartamento privato, ecc.).

Registrazione del visto

Tutti i cittadini stranieri che stanno sul territorio della Federazione Russa devono essere registrati nel Servizio Federale di Migrazione della città o della regione, in cui risiedono durante primi sette giorni dal loro arrivo.

Se si viaggia con un visto turistico e soggiorna in un albergo, la registrazione è di solito fatta il primo giorno al banco di registrazione dell'albergo. È necessario presentare soltanto il passaporto e la carta di migrazione. Le stesse regole valgono per affittare un appartamento tramire agenzia. Se Lei viaggia con un visto d'affari, la società che Le ha fornito l'invito è responsabile per la registrazione. Se Lei viaggia con un visto privato, un cittadino russo che Le ha mandato l'invito è obbligato a registrarLa. La registrazione può avvenire nei dipartimenti locali del Servizio Federale di Migrazione oppure in qualsiasi ufficio postale. Per fare la registrazione tramite un cittadino russo è necessario presentare anche il Suo passaporto e la carta di migrazione.

Se per qualsiasi motivo il committente si rifiuta di registrarLa (nonostante l'obbligo statutario), ci sono le organizzazioni nelle grandi città che possono registrarLa a pagamento.

Ottenere la lettera d'invito. Pagamento online. L'ordine richiederà solo 5 minuti!